Astrodance: Lando Buzzanca e Sara Mardegan i primi ad uscire da Ballando con le Stelle. Sapete perchè?







Milly Carlucci inizia a rosicchiare qualche punto di share a nostra Signora Maria della televisione.  La seconda puntata di Ballando con le Stelle ha mantenuto il ritmo di sempre coinvolgendo di più il pubblico giovanile affezionato al web e alla Coppia Matt & Bise, fenomeno Youtube che furbamente ingaggiato sta svecchiando il pubblico di Rai Uno. Alex Del Pietro con la Roberta Beccarini hanno infuocato la Ballaroom di Rai Uno con un Tango argentino ben coreografato e molto intenso. 
Nella seconda puntata abbiamo assistito anche alla prima eliminazione: Buzzanca-Mardegan. All’esordio la coppia più longeva della scuola Pro-AM RAI, aveva convinto un po’ tutti con un tango tormentato mettendo a proprio agio il Vip Lando Buzzanca, che in sintonia con il proprio segno zodiacale, la Vergine, ha ballato convinto e sereno. Da ottimo attore, qual è, Lando ha interpretato egregiamente il ruolo del tanghero nella milonga dell’Auditorium di Roma. L’altra sera, invece, Buzzanca ha ballato Cha Cha Cha e Charleston: i ritmi veloci e sincopati non sono i preferiti di tutti i nati nella Vergine, come già scritto nello studio Astrodancer (follow up eseguito con Just Dance 2016), questo segno è coscienzioso ed ama il lavoro preciso con un discreto gusto artistico. Lando Buzzanca, pur essendo un artista navigato e preparato agli imprevisti, non mi è sembrato molto a suo agio nelle due esecuzioni – confusionarie - di Cha Cha Cha e Charleston di sabato 27. La sua esibizione non è era in “accordo” con il segno zodiacale che pur avendo buon senso nelle scelte è guidato da una vena malinconica, caratteristica che Sara Mardegan, l’insegnante avrebbe dovuto tenere di più in considerazione, mettendo un po’ da parte le caratteristiche del suo segno zodiacale, lo Scorpione (ndr segno incline alle danze latino e caraibiche). Sara Mardegan avrebbe dovuto abbattere la corazza di duro dietro la quale Buzzanca nasconde il proprio sentimentalismo come tutti i nati nella Vergine. Un romantico Valzer che raccontasse la storia della bella e la bestia piuttosto che scegliere il cha cha cha di Dracula avrebbe forse permesso a Lando e Sara di continuare la gara a discapito del “Gemelli” Papi che ancora deve scoprire che può ballare di tutto. Infatti la sua insegnante, Ornella Boccafoschi della Vergine, in questa prima fase dovrebbe mettere da parte un po’ di perfezionismo che caratterizza i suo segno a vantaggio di una danza più semplice per Enrico Papi. Forse pochi esercizi posturali propriocettivi potrebbero sbloccarlo…  

Commenti

Post popolari in questo blog

Riccardo e Yulia: “pensare come un ballerino e allenarsi come se fosse l’ultima volta” Intervista esclusiva ai campioni del Mondo Professional Latin WDC.

Riccardo e Yulia: Il Covid 19 ha fermato anche noi. Presto torneremo ad occuparci di Danza.

TUTTOBALLO20 - JULY2020