Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2018

IL DUENDE DEL FLAMENCO AL BRANCACCIO DI ROMA CON JUAN MANUEL CARRILLO e LUIS ORTEGA

Immagine
--> Ricca di movimento tra ritmo e luci la compagnia di Flamenco JUANMA , fondata alla fine del 1998 da Juanma Carrillo, porta in scena al Brancaccio di Roma  (domenica 28 gennaio) la versione spagnola di due grandi opere: Il Bolero de Ravel e Zapatero de Mozart.  Nella prima emerge la fusione di due stili; la danza spagnola e il flamenco , portato alla sua dimensione massima. Uno spettacolare connubio di forza e attenzione al dettaglio. Mentre Zapateado de Mozart , adattato dal chitarrista Jeronimo Maya , segue la tradizione dei grandi concertisti di chitarra flamenca come ricordano la zapateado in Re Sabicas o le percussioni di PacoPac Luica ,  con la sua personale versione espressiva di chitarra solista.   Le due ètoile spagnole Juan Manuel Carrillo e Luis Ortega, presentano uno spettacolo ricco di ritmo, accenti e battute di arresto. Dalle note al virtuosismo del gioco di gambe e di luci. La coreografia è ispirata all'unione di due